Oggi è il 01 ottobre 2014
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Ottimizzate il vostro sito Web 1/3

In questo spazio trovate alcuni trucchi, suggerimenti, consigli per far rendere al meglio un sito e per affidargli un aspetto più professionale.

Quante volte durante una sessione di navigazione particolarmente lenta abbiamo pensato che la lentezza fosse da imputare totalmente alla connettività del nostro provider Internet? Mai e poi mai avremmo pensato che forse la colpa era del sito Web che abbiamo visitato. Ribaltiamo per una volta il discorso dal punto di vista di chi gestisce il sito Web (il Webmaster, appunto). Chi gestisce un sito Web (di tipo personale o, magari, con qualche velleità semi-professionale) e si lamenta della scarsa permanenza sul sito dei visitatori dovrebbe cominciare a interrogarsi sul fatto che la “disaffezione” dei navigatori verso il suo sito Web sia imputabile più al codice HTML delle pagine che lo compongono più che ai contenuti. Spesso, infatti, la causa di tutto questo è proprio il codice HTML o la cattiva “struttura” del nostro sito. Magari quest’ultimo avrebbe bisogno di una “cura di bellezza” o meglio una “cura di usabilità”. Il termine usabilità indica la misura del potenziale di un prodotto (qui si parla di siti Web, ma la cosa è applicabile anche a programmi oltre che a tostapane, lavastoviglie, orologi sveglia e via dicendo) di soddisfazione degli obiettivi dell’utente. Alcuni dei fattore impiegati per determinare l’usabilità sono la facilità d’uso, la coerenza e “consistenza” visuale, e un chiaro e definito processo evolutivo dello stesso. Insomma un sito Web “usabile” è quello che non complica la vita agli utenti. Il termine usabilità in tema di dei siti Web negli ultimi tempi ha visto (fortunatamente) una sempre maggiore diffusione e applicazione. Ecco abbiamo pensato che ci fosse bisogno di fare un po’ di chiarezza sull’argomento e abbiamo deciso di raggruppare alcuni suggerimenti atti al miglioramento del vostro sito al fine di migliorare il rapporto sito-utente. Di seguito troverete quindi una serie di regole, norme, suggerimenti e consigli per rendere il vostro sito Web più facile da navigare e in ultima analisi più bello da visitare. Evitate i “vicoli ciechi” Quando create le vostre pagine Web cercate di far si che l’utente non resti imprigionato nella pagina perché non riesce a trovare la via di uscita. Assicuratevi che ogni pagina del vostro sito offra all’utente almeno un modo per ritornare indietro e che l’utente non sia costretto (nella migliore delle ipotesi) a tornare indietro facendo clic sul bottone del browser. Usate uno stile coerente” Anche se ad alcuni può risultare difficile da applicare e, magari, poco creativo (vi immaginate un settimanale con ogni pagina realizzata con uno stile di testo e grafica diverso?), cercate di usare all’interno delle vostre pagine una coerenza stilistica (di testo) e grafica (delle immagini) fra gli elementi che le compongono. Alcuni elementi identificativi di alcune aree del sito dovrebbe essere posizionate sempre nello stesso luogo. In questo modo create una facilità di ricerca e di navigazione. Un elemento di questo tipo è senza dubbio il menu di navigazione che nelle diverse pagine deve essere inserito sempre nello stesso posto e sempre con la stessa impostazione di testo e/o grafica. Verificate il vostro sito Web in più soluzioni” Non tutti gli utenti del vostro sito utilizzano il browser che usate voi per visualizzare le pagine e utilizzano la stessa risoluzione video che siete soliti usare. Sono numerosi e molto diversi tra loro i browser impiegati dai navigatori di Internet (oltre al diffusissimo Microsoft Internet Explorer nelle versioni 4, 5 e 6 occorre non dimenticare Netscape 4.X e 6, Mozilla 1.0, Opera 5 e 6 e altri minori), i computer (PC a go-go e Mac in minoranza) e i sistemi operativi degli stessi (da Microsoft Window 9X, Me, 2000 e XP su PC, con Linux come outsider, a MacOS 8.X e 9.X e MacOS X su Macintosh). È dunque importante controllare che il sito venga visualizzato in modo corretto e senza disallineamenti impiegando più risoluzioni video (la più comune è ormai 800X600) in quanto non tutti gli utenti sono soliti usare la stessa risoluzione. Per fare questo è sufficiente cambiare la configurazione del proprio schermo (in Window basta fare clic destro su un’area vuota della scrivania e scegliere Proprietà, quindi dalla scheda Impostazioni spostare il cursore della sezione Area dello schermo; su Mac occorre scegliere dal Pannello di controllo la voce Suono e monitor per MacOS 8.X o Monitor per MacOS 9.X) oppure, qualora fosse possibile, servirsi di più computer nel proprio laboratori e differenti browser e risoluzioni. Attenzione all’apertura del sito” Non ci riferiamo all’apertura della finestra del sito bensì allo spazio di apertura (giusto per rubare un termine tanto caro al giornalismo). La parte alta, ovvero la zona maggiormente visibile al momento della visualizzazione della home page del sito, devono essere inserite le notizie più importanti o quelle alle quali si vuole dare la priorità. Non tutti gli utenti, infatti, hanno la pazienza e la voglia di far scorrere la barra di scorrimento verticale per dare un’occhiata all’intero contenuto della vostra home page. Evitate anche che gli utenti siano costretti a far scorrere la barra orizzontale. L’irritante comparsa delle barre di scorrimento è un problema comune a quanti testano il sito con una sola risoluzione. Parlando in termini di browser espanso a schermo pieno, per ottenere le corrette dimensioni da applicare a tutte le pagine di un sito Web ricordatevi che a quelle “standard” (dall’ormai storica risoluzione di 640x480, standard VGA, un po’ troppo bassa, all’attuale 800x600 fino ad arrivare alla “futuristica” 1024x768) di sottrarre i pixel relativi agli elementi dell’interfaccia utente dei browser (per la risoluzione di 800x600 considerate una dimensione massima di 750 pixel in orizzontale; se volete che non appaia nemmeno la barra di scorrimento verticale considerate 410 pixel in verticale). Vai alla Seconda Parte Vai alla Terza Parte

 

Pubblicato il: 19 aprile 2006

Autore: Redazione FullPress
Guida inserita in: Programmazione

counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici sui Social Media